Un nuovo italiano nel roster di Genau Bookings

mannella

 

Un artista che ama sintetizzatori crudi, batterie frenetiche e ritmi tenaci. Un sound che viene dalle sue macchine e che caratterizza le sue produzioni. Titolare di “JT series” e “PicNic34”, fra le molte qualità che lo contraddistinguono sicuramente la spontaneità – che scorre nelle sue tracce registrate in real time – è quella che meglio lo descrive. Ecco chi è Mannella.

Tutto inizia negli anni ’90, a Milano, quando Mannella, poco più che bambino, era solito usare la sua paghetta per comprare i primi vinili e potersi perdere nella musica. Mannella si avvicina al mondo del djing e nel 2001 approda per la prima volta dietro la consolle di un club e da quel momento lo vedremo all’opera nei migliori club di Milano, Venezia, Torino e Firenze. In questi party ha avuto l’opportunità di condividere la cabina con artisti della scena italiana e internazionale. Il suo talento nel mixare e il saper stregare la pista sbarcano a Ibiza nel 2006. Debutta allo Space alla serata di Carl Cox e lavora al negozio di dischi Vinyl Club.

Nel 2011 Mannella si unisce ai suoi amici Modi e Aligi e creano un nuovo progetto Techno. Insieme formano M-A-E e lanciano la loro etichetta Future Project. Beat duro, percussioni martellanti e suoni industriali vibranti sono il succo di queste uscite che ottengono ottimi feedback da artisti importanti della scena Techno mondiale (Marcel Dettmann, Ben Klock, DVS1). Trasferitosi a Berlino nel 2014 le sue abilità e passioni crescono e presto si fa notare e debutta nella famosa gabbia dello storico Tresor. Mannella è al lavoro per sorprenderci con due nuove etichette, “PicNic34” e “JTseries”, in cui lo vedremo impegnato in collaborazioni con artisti del calibro di Vladislav Delay, Cristian Vogel, The Analogue Cops e molti altri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *