Under Black Helmet: l’industrial che incanta e non stanca

 

Flyer alla mano, a prima vista, un nome come Under Black Helmet accostato al marchio Genau potrebbe disorientare i più attenti, abituati a una programmazione costruita anno dopo anno coerente e lineare verso uno stile che con l’industrial ha avuto pochi contatti.

Effettivamente l’ospite che salirà questo sabato in console all’Azimut Club è quasi un fuori programma per l’organizzazione, MA come in tante cose c’è sempre un ma. E questo piacevole MA si chiama proprio Under Black Helmet.

Lo stile del lituano (con base a Berlino) difatti rappresenta una rarità che collega magistralmente la new wave industrial alla techno di matrice tedesca, con velate influenze della electro UK. Il ragazzo in pochissimo tempo ha conquistato i favori di Jeff Mills, Tommy Four Seven e Rebekah e attirato la particolare attenzione del travolgente Mørbeck. Proprio sotto l’etichetta Code is Law di Mørbeck esce il suo primo EP dai ritmi euforici solcati da linee tenebrose e spezzati da vocal misteriosi.

Le successive uscite sulla celebre Mord Records consolidano il suo stile e permettono a UBH di solcare console importantissime come quella di Tresor, About Blank, Rote Sonne, solo per citarne alcune. Queste produzioni sono permeate da un’atmosfera oscura che viene interrotta dall’ingresso brutale di kick acuti che dissipano le ombre iniziali.

Ad aprire le danze prima di UBH ci sarà Fragmentor, un nome italiano interessante da tenere sotto osservazione.

Info: http://www.genauturin.com/eventi/genau-pres-under-black-helmet/
Ticket: https://xceed.me/list/genau/event/torino/46105

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *